IV Giornata Europea della Sicurezza Stradale: obiettivo dimezzare le vittime entro il 2020

In occasione della Quarta Giornata Europea della sicurezza stradale, in calendario la scorsa settimana, l'Unione Europea ha pubblicato i numeri di un fenomeno che continua a destare grande preoccupazione in tutto il vecchio continente. Nel 2010 quasi il 20% dei decessi per incidente stradale ha riguardato ragazzi di età tra i 18 e i 25 anni (fascia d’età che risulta esser doppiamente esposta al rischio). 31.000 incidenti stradali mortali hanno coinvolto giovani di età inferiore ai 25 anni: l’80% erano uomini e il 20% donne; nel 40% degli incidenti mortali era coinvolto un giovane alla guida; il 25% dei conducenti morti erano giovani: l’81% uomini e il 19% donne. Sempre nel 2010 nel nostro paese sono stati registrati 211.404 incidenti stradali con lesioni a persone. Il numero dei morti è stato pari a 4.090, quello dei feriti ammonta a 302.735. Rispetto al 2009, si riscontra una leggera diminuzione del numero degli incidenti (-1,9%) e dei feriti (-1,5%) e un calo più consistente del numero dei morti (-3,5%). Da Bruxelles è stato dunque stabilito di dedicare l’edizione 2012, tenutasi lo scorso 25 luglio a Nicosia, proprio sui giovani. Preoccupanti le parole di Siim Kallas, Vicepresidente della Commissione Europea e Responsabile per i Trasporti, per cui la perdita di giovani vite sulle strade europee è una tragedia di proporzioni catastrofiche. Per raggiungere l’obiettivo della riduzione del 50% dei morti per incidenti stradali in Europa entro il 2020, è necessario coinvolgere attivamente i giovani. Da Londra, ad Atene, da Madrid Bucarest le giovani generazioni devono essere incoraggiati a contribuire alla sicurezza stradale, ad esempio scambiando le proprie idee sulle soluzioni per il futuro. categoria: Strategie e Management - di: Redazione Drog@news - fonte: Commissione Europea

Commenti

Invia nuovo commento

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
CAPTCHA con immagine
Inserire i caratteri mostrati nell'immagine.

Forse potrebbe interessarti anche: