Eroina

L'eroina è un oppioide derivato dalla raffinazione del papavero.Si presenta come una polvere bianca o marrone. Viene assunta inalandola per via nasale o inettandola in vena ma sempre più frequentemente viene fumata.

E' una droga perchè: 
  • Provoca la scomparsa degli effetti piacevoli
  • Crea assuefazione ed astinenza
  • Determina cambiamenti significativi nella vita personale, sociale e lavorativa
  • Può deteminare comportamenti a rischio
Parliamo di dipendenza quando: 
  • Il pensiero dell'assunzione pervade la quotidianità
  • L'uso serve a contrastare la crisi d'astinenza
  • I comportamenti sono volti alla ricerca della sostanza e della sua assunzione
  • La vita perde di significato
Effetti: 

Gli effetti dell'uso di eroina si distinguono in fisiologici e psicologici:

Quelli psicologici sono:

  • intenso piacere detto flash
  • assenza di ogni preoccupazione
  • rallentamento dell'ideazione e del linguaggio
  • disorganizzazione del pensiero
  • scarsa percazione della realtà
  • stato di sonnolenza e movimento rallentato

Quelli fisiologici sono:

  • alterazione del ritmo respiratorio
  • rallentamento psico-motorio
  • rilassamento della muscolatura dello stomaco e dell'intestino

I segni più visibili dell'assunzione di eroina sono:

  • pupille a spillo
  • parola impastata
  • prurito insistente
  • rallentamento motorio e sonnolenza